Make your own free website on Tripod.com

Carta di Clan del Clan del Fiume

Preambolo

La comunità del clan non è solo un gruppo di amici ma un gruppo di persone che vogliono crescere insieme nella condivisione, nello spirio di fratellanza, nell'essenzialità. Non vogliamo che il clan sia fatto di persone anonime, prive di personalità, incapaci di ardere per qualcosa che vale. Troppo spesso incontriamo individui che rinunciano alla propria autenticità per seguire stereotipi che la società ci propone come verità assoluta. Non possiamo permettere che qualcuno scelga per noi, dobbiamo renderci conto che nessuna scelta è neutrale: l'uomo che saremo domani è frutto delle decisioni e degli atteggiamenti presi oggi. E' nostro preciso impegno creare una comunità che sappia orientare le nostre scelte: che sia attenta alle necessità, che sappia formare uomini responsabili testimoni della persona viva di Gesù. Questo significa persone che accolgono l'esistenza e quindi anche le difficoltà e la sofferenza come realtà positiva, come luogo in cui il Signore è presente, che insieme credono che il modo di relazionarsi sia voler bene e saper leggere la sofferenza negli occhi del fratello, facendosene carico e condividendone il peso.

La nostra amicizia è la comunione di destini
di chi ha accettato di seguirti oltre ogni frontiera."

Strada Servizio Comunità
Strada significa avventura, scoperta emozione, ma anche fatica, ritmo, allenamento, attenzione all'altro, conoscenza dei propri limiti, rispetto del proprio corpo, povertà, riscoperta della natura. Strada diviene il luogo idoneo a sviluppare una spiritualità che fa crescere e irrobustire la propria Fede. Il servizio nasce dall'esperienza di andare, richiede un "fare" ma anche un lasciarsi fare e non è quindi volontarismo ma incontro. (Il sentiero scout consiste nel lasciarsi prendere da questa proposta di "essere" e di "progettare", per essere uomini e donne forti) La comunità è un gruppo di persone uniche e irripetibili, vive di rispetto, di ascolto, di aiuto. E' conunità di crescita, di verifica, di proposta, di critica costruttiva e correzione fraterna. E' la comunità di progressione, di analisi dei problemi, di scelte finali e anche comunità di preghiera e di ascolto della parola di Dio.
  • Condivisione: crediamo voglia dire vivere la strada come momento di incontro tra i membri della comunità del Clan, e tra le persone che la strada stessa mette sul nostro cammino.
    -Rendo gli altri partecipi delle mie cose senza troppi calcoli
    -Adeguo il mio passo a quello degli altri
  • Essenzialità: per noi significa che la strada ci aiuta a scoprire ciò che vale ed abbandonare ciò che non vale per poter vivere più autenticamente il nostro rapporto con gli altri e con le cose.
    -Portare l'indispensabile alle routes e alle uscite
    -Ecologia nel modo di esprimersi
    -Concenrare le proprie energie su quello che si sta vivendo
  • Desiderio di crescere: crediamo voglia dire tendere per andare oltre noi stessi ed essere capaci di relazione autentica con l'altro lasciando le nostre sicurezze e comodità.
    -Accettare la fatica e i miei limiti cercando di superarli
    -Prendere iniziative che ci portino come comunità ad essere aperti e a prendere maggiore coscienza della realtà viva in cui viviamo (giornali, radio, ecc...)
    -Nutrire la nostra capacità di essere curiosi e di stupirci (individuare le occasioni)
  • Testimonianza: crediamo che il servizio nasce da un atteggiamento positivo verso la vita dalla scoperta di essere stati ricolmati di doni, per un cristiano di essere amati per primi da Dio; questo atteggiamento e questa scoperta crediamo portino ad essere disponibili gratuitamente in ogni momento alle persone che ci circondano.
    -Ogni due mesi dedicare parte della riunione a cogliere gli aspetti positivi del servizio e della vita di Clan.
    -Rifletto sui motivi (o sulle ragioni) che mi hanno impedito di andare al servizio.
    -Personalmente durante le verifiche sui servizi, esamino gli ostacoli che mi impediscono di avere un atteggiamento di servizio gratuito nei diversi ambienti (scuola, lavoro, università, etc...)
  • Competenza: per noi significa vivere il servizio con il desiderio e la tensione di fare del nostro meglio per essere sempre preparati ad individuare e rispondere alle esigenze dell'altro.
    -Attuare momenti di confronto e di comunicazione delle proprie esigenze di servizio all'interno del Clan, cercando di fare tesoro di tutto per una crescita comune.
    -Privilegiare la vita di Clan quando si sovrappone ai momenti di servizio.
    Creare occasioni di conoscenza della vita dell'associazione e delle realtà che ci circondano e promuovere la nostra presenza a momenti di partecipazione (cantieri, convegni associativi ed extra-associativi).
  • Responsabilità: significa per noi farci carico gli uni degli altri cercando di essere sempre coscienti del cammino che si sta facendo insieme e di essere costruttivi, prendendo per primi l'iniziativa e non solo portare a termine gli impegni presi ma adempierli nel modo migliore. Non far dipendere il valore della comunità dal nostro "averne voglia".
    -Costanza e puntualità alle riunioni
    -Più partecipazione alle routes ed alle uscite
    -Mi metto in gioco!!!
    -Saper organizzare meglio il mio tempo per rispettare tutti gli impegni presi.
  • Attenzione all'altro: secondo noi significa che l'altro "vale", non "m'interessa"... tendere cioè a relazioni significative che permettano un vero incontro con l'altro che faccia crescere entrambi come persone mature.
    -Essere attenti all'assenza degli altri componenti del Clan in modo da tenerli al corrente delle attività svote
    -Partecipare attivamente alle celebrazioni e ai momenti di preghiera del Clan, curandone la preparazione e facendo in modo che ognuno abbia il suo compito
    -Trovare sempre un modo per valorizzare la presenza e l'apporto di ognuno alle riunioni
  • Fiducia: significa che il dialogo ed il confronto sono per noi vitali e crediamo comporti il mettersi in gioco, e farsi vedere come si è senza creare false immagini perchè il Clan sia il luogo che ci faccia crescere nella fiducia degli altri e nella nostra.
    -Accetto e faccio critiche ed osservazioni in modo costruttivo
    -Valorizzo le discussioni e i dibattiti perchè siano arricchenti per tutti lasciandomi interrogare dal punto di vista dell'altro e confidando in ciò che penso e che ho da dire
    -Cerco di fare sintesi della proposta che sto vivendo con il Clan perchè abbia senso nella mia vita e mi aiuti ad orientare le mie decisioni.
  • Ritorna alla pagina del Clan

    Ritorna alla pagina principale